Offerta Bonus Vacanze 2020

Siamo felici di comunicarti che prenotando una vacanza da NOI potrai utilizzare il Bonus Vacanze previsto dal Decreto legge Rilancio del 19 maggio 2020.

Di seguito alcune informazioni riguardanti la procedura per l’utilizzo del tuo BONUS.

Il Bonus Vacanze spetta a tutti i nuclei famigliari con reddito ISEE in corso di validità non superiore a € 40.000. Il bonus è fruibile nella misura dell’80% sotto forma di sconto per il pagamento della vacanza e per il 20% come detrazione di imposta in sede di dichiarazione dei redditi.

Come ottenere il vostro bonus vacanze?
Una volta che avrete verificato il vostro reddito ISEE ed appurato essere al di sotto di €40.000, scaricate l’APP IO (info su https://io.italia.it) tramite la quale potrete inoltrare la vostra richiesta per l’ottenimento del bonus vacanze. Convalidata la richiesta, l’APP vi invierà una notifica che confermerà l’attivazione del bonus a voi spettante oltre al dettaglio dei componenti del nucleo famigliare che potranno usufruirne, oltre al richiedente.

Una volta attivato il Bonus troverete, nella sezione Pagamenti dell’APP, il codice univoco o QR Code associato.

Il bonus non è frazionabile e dovrà essere quindi speso scalandolo da un’unica prenotazione. E’ utilizzabile da uno solo dei componenti del nucleo familiare, anche diverso dal richiedente, che dovrà essere anche l’intestatario della fattura del soggiorno. L’intestatario della fattura dovrà necessariamente essere presente durante il soggiorno. Vi ricordiamo che solo l’utilizzatore potrà beneficiare della detrazione nella propria dichiarazione dei redditi.

Quanto risparmio?
Il Bonus Vacanze offre un contributo a tutti i nuclei familiari con reddito Isee fino a 40.000 € e vi garantiscono un valore di spesa pari a:
– Per nuclei familiari da 3 persone in poi: € 500
– Per nuclei familiari di 2 persone: € 300
– Per persona singola: € 150

L’80% del valore vi sarà riconosciuto sotto forma di sconto direttamente in prenotazione e per il 20% come detrazione di imposta in sede di dichiarazione dei redditi.

La seguente offerta non è cumulabile